Antony Gormley, Fai Spazio / Prendi Posto, 2004

Il progetto di Gormley per Arte all’Arte 9 ‘Fai Spazio, Prendi Posto’ (Making Space, Taking Place) ha un profondo legame sociale con la gente di Poggibonsi. Il progetto mira, infatti, a raccogliere le memorie della città e della sua gente fino ai giorni nostri. La caratteristica principale di Poggibonsi è quella di essere allo stesso tempo ‘crocevia’ e luogo di continua costruzione e ricostruzione fin dal Medioevo, includendo anche la sua ricostruzione dopo il bombardamento durante la seconda Guerra mondiale.

Sette sculture di ferro formate da pixel, modellate su sei abitanti di Poggibonsi e su una persona che da lì è passata, sono state installate in sette luoghi della città. Si tratta di luoghi familiari della città odierna o posti dimenticati del passato. Per individuare questi luoghi è stata realizzata una ricerca sociologica, i cui risultati sono serviti per creare una mappa psico-geografica, ‘Collective memory map’. Le sculture di Gormley mirano ad agire da catalizzatori e ricettori di pensieri e sentimenti sconosciuti, punti per riconsiderare la condizione collettiva della città.

Download the map here!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *